Gatte in gravidanza: sai proprio tutto?

Se la tua gatta ha l’addome rigonfio‚ ha più appetito del solito‚ ha un atteggiamento materno‚ emette miagolii diversi dal solito e i suoi capezzoli si sono particolarmente ingrossati e arrossati‚ vuol dire che è incinta e tra circa un mese diventerai nonno/a di un bel numero di teneri gattini.

La tua gatta comincerà a sentire il bisogno di maggiore riposo e a volere le tue coccole più spesso. Tuttavia‚ per essere sicuri al cento per centro che sia incinta‚ è opportuno contattare il tuo veterinario ed effettuare un’ecografia che confermerà o meno il lieto evento.

La gravidanza di una gatta dura mediamente 60-65 giorni e‚ quando si avvicina il momento del parto‚ la gatta comincia a cercare l’angolo più tranquillo e isolato della casa. Quello sarà il nido in cui partorirà ed è proprio lì che trascorrerà la maggior parte del suo tempo‚ così da riempirlo il più possibile del suo odore. Non dovrai stupirti‚ dunque‚ se la tua gatta sceglierà come posto più isolato in casa il tuo armadio o un cassetto! Inoltre‚ comincerà ad essere ancora più sedentaria a causa dell’appesantimento del ventre e le sue mammelle cominceranno a produrre il latte.

Le gatte sono assolutamente autonome durante il parto‚ nonostante questo momento possa durare dalle 12 alle 24 ore‚ e sono incredibilmente protettive nel momento in cui i cuccioli vengono alla luce. Si occupano meticolosamente di pulirli‚ allattarli‚ coccolarli senza lasciare per troppo tempo il nido. D’altronde‚ i piccoli nascono sordi e ciechi‚ quindi è per questo che‚ durante i primi giorni‚ sono totalmente dipendenti dalla loro mamma.

Ecco spiegato il motivo per cui‚ all’inizio‚ la mamma gatta è incredibilmente gelosa dei suoi cuccioli ed è per questo che sarebbe meglio non avvicinarsi troppo ai piccoli neonati! Sarà necessario che passino alcuni giorni e che la gatta deponga in voi la sua totale fiducia‚ prima di lasciarveli accarezzare e coccolare.

Un padrone amorevole ed affettuoso rispetta i tempi della propria gatta e se ne prende cura‚ non è invadente e non cerca di stravolgere le sue abitudini.

Limitati a riempirla di coccole‚ quelle non sono mai abbastanza!