Lasciare i gatti in casa da soli: ecco qualche raccomandazione

Nonostante l’indipendenza dei gatti sia ormai caratteristica abbastanza nota‚ sono animali che non possono essere ugualmente lasciati per molto tempo da soli. Qualora sorgesse‚ infatti‚ la necessità di assentarsi a lungo da casa (anche solo per un intero weekend) e non si possano portare con sé‚ la cosa migliore da fare è‚ senza dubbio‚ chiedere a parenti o amici di prendersi cura di loro. Se‚ invece‚ ci si dovrà allontanare per un breve periodo‚ per esempio per un’intera giornata di lavoro‚ lo si potrà fare senza eccessivi sensi di colpa: vi basterà applicare qualche piccolo accorgimento e vi dovrete accertare che al vostro micio non manchi ciò di cui potrebbe aver bisogno durante la vostra assenza. Applicando in maniera corretta certi consigli‚ anzi‚ il vostro gatto potrebbe anche imparare ad autoregolarsi‚ sentendosi ancora al sicuro in casa da solo.

Il primo consiglio che vi invitiamo a seguire è quello di addestrare gradualmente il vostro gattino a rimanere‚ sin da piccolo‚ in casa da solo. In questo modo‚ gli permetterete di diventare sempre più indipendente con il passare del tempo. Prima di rientrare in casa‚ aspettate che passi‚ magari‚ prima un’ora‚ poi due‚ tre‚ fino a star via per una giornata lavorativa intera. Se al rientro troverete il gatto a suo agio‚ vorrà dire che non gli dà per nulla fastidio essere lasciato da solo per alcune ore.

I gatti si annoiano molto facilmente e sono anche molto giocherelloni‚ quindi‚ quando vengono lasciati da soli in casa è molto importante che abbiano degli stimoli: lasciare loro dei giochi con cui passare il tempo o degli espedienti per arrampicarsi e nascondersi sono solo alcuni dei suggerimenti che non dovreste affatto sottovalutare. Un kong‚ un tiragraffi o una pallina da rincorrere sono idee assolutamente efficaci. Inoltre‚ è importante accertarsi di non lasciarli chiusi in qualche stanza del vostro appartamento. I gatti‚ infatti‚ devono poter essere liberti di circolare per casa e devono avere la possibilità di raggiungere i loro croccantini‚ l’acqua e la lettiera in qualsiasi momento durante la vostra assenza da casa. Anzi‚ sarebbe ancora più ottimale lasciare per casa qualche altra ciotola‚ ma è importante assicurarsi che esse siano abbastanza pesanti e robuste da non permettere ai gatti di spostarle o di ribaltarle.

Infine‚ assicuratevi di non lasciare sparsi per casa oggetti pericolosi o troppo preziosi. Nonostante i gatti siano perfettamente in grado di gestire il loro tempo in casa da soli dormendo‚ mangiando e giocando‚ è possibile che si inventino giochi o passatempi un po´ troppo rischiosi per la loro incolumità. Potrebbe essere una valida idea‚ per esempio‚ chiudere alcune porte limitando gli accessi a certi spazi della casa‚ per esempio le camere da letto‚ oppure coprire con un telo sia il vostro letto che il divano per evitare che sporchino per dispetto.

Per quanto possa essere difficile separarvi alcune ore o alcuni giorni dai vostri gatti‚ farli rimanere a casa da soli è fondamentale per la formazione del loro carattere e la definizione della loro autonomia. Rimanendo da soli‚ i gatti‚ infatti‚ imparano a badare a sé stessi e a rendersi autonomi da voi.

D´altronde‚ è quello che‚ principalmente‚ la loro mamma mette in atto dopo qualche tempo dalla loro nascita.